Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

  • COS’E’ E&L?


    EDITORIA E LEGGE è il blog dell'Avv. Marina Lenti, che riporta notizie, tendenze e questioni legali dedicate alla filiera libraria e musicale.

    Vi trovate oltre un centinaio di articoli, ma se avete un problema specifico da sottopormi, o se volete contattarmi per fissare conferenze o seminari potete scrivermi a info@avvocatomarinalenti.it, o se si tratta di una semplice domanda, leggete più sotto le istruzioni per l'iscrizione alla newsletter.

    In ogni caso, sappiate che



    ©Marina Lenti - Tutti i diritti riservati
  • PER ESORDIENTI

     

    Per gli aspiranti scrittori o scrittori esordienti è disponibile il servizio di cui a questo link. Per ulteriori informazioni, scrivetemi a info@avvocatomarinalenti.it

    Trovate **QUI**  le mie referenze

  • NEWSLETTER


    A QUESTA PAGINA è possibile iscriversi alla Newsletter.
    L'iscrizione consente di sottopormi gratuitamente n.1 quesito specifico, a patto che la soluzione non preveda necessariamente l'esame di documenti.

    Dopo l'inserimento dell'email e alla relativa richiesta di conferma, controlla la tua casella di posta per confermare l'iscrizione. Se non vedi arrivare l'avviso, controlla la casella dello spam.
    Inserendo il tuo indirizzo email e confermando l’iscrizione rispondendo alla relativa mail che riceverai, dichiari di aver letto e accettato la privacy policy del sito che puoi visualizzare QUI.
  • Archivio

  • RSS FEED

Home » editoria » LA MIA BUSSOLA LEGALE
venerdì, 09 Nov 2012

LA MIA BUSSOLA LEGALE

Post by on editoria 724 0

dreamSogno un’editoria in cui ci sia posto solo per quegli editori appassionati e onesti – e ce ne sono – che amano i libri di qualità e non per quelli che rincorrono le mode e la grezzaggine.

 

Per quegli editori che trattano i propri autori col rispetto dovuto a coloro che rappresentano il pilastro fondante della propria attività e non per quelli che cercano di mettergli contrattualmente un cappio al collo spremendoli come limoni.

 

E sogno un’editoria in cui ci sia posto solo per quegli autori disposti a lavorare duro per tirare fuori la loro Arte migliore – e ce ne sono – e non per quelli che credono di poter fare le prime donne solo perché chiunque, oggi, può accedere a una tastiera.

 

Per quegli autori innamorati della parola anche sapendo che non si tradurrà necessariamente in fama e ricchezza e che, per questo, richiedano di essere trattati con serietà dai propri editori senza tuttavia pretendere da essi la luna, specialmente durante gli anni di gavetta.

 

Perché autori ed editori sono sulla medesima fragile barchetta che può traversare agilmente l’oceano della cultura solo se ciascuno conosce sia il proprio ruolo, che l’importanza fondamentale di ogni marinaio nell’economia di questa particolarissima navigazione.

 

Nel mio piccolo, mi adopero per aiutare editori e autori a bilanciare i remi di questa sinergia, spiegando agli uni e agli altri diritti e doveri condivisi e le ragioni che li supportano. Queste sono le coordinate legali che mi conducono e credo che solo in questo modo la barchetta non possa capottare e possa traghettarci finalmente in un’era in cui ci sarà più seguito per metaforici Gabbiani e Volpi, anziché per desolanti Sfumature Grigie o puerili Metrature Sopra Il Cielo.

 

Leave Your Comment

Your name *

Your website

Your comment *

* Required Field

  • SU TWITTER

    Segui cliccando qui le ultime notizie sull'editoria dal mio Twitter account
  • SU FB (gruppo)

    Il gruppo FB 'Editoria e Legge' si trova qui