Your world of Wpdance.com, Wpdance.com by WpDance

  • EDITORIA E LEGGE


    EDITORIA E LEGGE è il blog dell'Avv. Marina Lenti, che riporta notizie, tendenze e questioni legali dedicate alla filiera libraria e musicale, spaziando in temi di diritto d'autore, marchi, privacy, diritti d'immagine, information technology law.

    EMAIL: info(at)avvocatomarinalenti.it
  • DA DOVE INIZIARE


    Nel blog trovate oltre 130 articoli originali dedicati alla materia, ma se è la prima volta che lo visitate, potete iniziare dai primi concetti di base che è utile sapere in base alla categoria in cui rientrate:

    - Se siete SCRITTORI o ILLUSTRATORI partite da QUI

    - Se siete EDITORI partite da QUI

    - Se siete MUSICISTI partite da QUI

    Se avete un problema specifico da sottopormi, o se volete contattarmi per fissare conferenze o seminari potete scrivermi a info@avvocatomarinalenti.it, o se si tratta di una semplice domanda, leggete più sotto le istruzioni per l'iscrizione alla newsletter. Altre informazioni sono reperibili nelle FAQ.

    In ogni caso, sappiate che



    ©Marina Lenti - Tutti i diritti riservati
  • PER ESORDIENTI

     

    Per gli aspiranti scrittori o scrittori esordienti è disponibile il servizio di cui a questo link. Per ulteriori informazioni, scrivetemi a info@avvocatomarinalenti.it

    Trovate **QUI**  le mie referenze

  • NEWSLETTER


    A QUESTA PAGINA è possibile iscriversi alla Newsletter.
    L'iscrizione consente di sottopormi gratuitamente n.1 quesito specifico, a patto che la soluzione non preveda necessariamente l'esame di documenti.

    Dopo l'inserimento dell'email e alla relativa richiesta di conferma, controlla la tua casella di posta per confermare l'iscrizione. Se non vedi arrivare l'avviso, controlla la casella dello spam.
    Inserendo il tuo indirizzo email e confermando l’iscrizione rispondendo alla relativa mail che riceverai, dichiari di aver letto e accettato la privacy policy del sito che puoi visualizzare QUI.
  • Archivio

  • RSS FEED

Home » diritto d'autore » EDITING, EDITING INVASIVO E VISTO SI STAMPI
sabato, 15 Mag 2021

EDITING, EDITING INVASIVO E VISTO SI STAMPI

Post by on diritto d'autore 344 0

Recentemente mi sono capitati ben tre casi, in sequenza, relativi a una problematica che ho pensato di segnalare qui.
Si tratta della violazione di un diritto morale dell’autore, precisamente quello di modifica dell’Opera.
Nessuno che non sia stato espressamente autorizzato dall’autore, può modificare un’Opera dell’ingegno, in qualunque forma sia espressa.
Nel mio caso, tutte e tre le vertenze facevano riferimento a un testo scritto e dunque, in questo articolo, proseguirò riferendomi a questa forma, ma ciò che vado a spiegare vale anche per le altre.


Quando l’autore consegna un testo all’editore, questo viene normalmente sottoposto a editing (e diffidate degli editori che non lo fanno).

L’editing si distingue dalla mera correzione di bozze: quest’ultima è una mera caccia al refuso, alla ripetizione e una correzione della punteggiatura. L‘editing è invece un intervento più profondo, volto a migliorare la forma espressiva e la coerenza del testo. Ad esempio, l’editing riesce a puntellare una frase zoppicante (magari semplicemente cambiando un verbo dalla forma passiva a quella attiva), a individuare una ripetizione di concetti, un buco nella trama, un’informazione mancante e necessaria per i lettore. Riesce, insomma, a migliorare la struttura e la forma dell’Opera, laddove ve ne sia bisogno.

Attenzione però: migliorare la forma non significa stravolgere il testo, intervenire sulla trama, sui personaggi o sullo stile dell’autore perché in tal caso diventa editing invasivo che non dovete assolutamente accettare.



Fatta questa premessa, dopo l’editing l’autore deve avere la possibilità di rileggere il testo ed eventualmente replicare alle osservazioni dell’editor per giustificare determinate scelte e valutare l’opportunità di mantenerle.
Normalmente, un contratto di edizione prevede dettagliatamente questa opportunità, contemplando un doppio giro di bozze. In ogni caso, la prassi editoriale prevede che l’autore dichiari il VISTO SI STAMPI affinché l’editore possa mandare in tipografia il testo essendo certo che le modifiche apportate dall’editor sono state concordate con l’autore e pertanto non venga violato, appunto, il diritto di modifica citato in apertura.

Infatti, a norma dell’art. 122 della legge sul diritto d’autore, “l’autore che abbia conosciute ed accettate le modificazioni della propria Opera non è più ammesso ad agire per impedirne l’esecuzione o per chiederne la soppressione”.



Qualunque intervento operato al di fuori di queste linee è perciò illegittimo, contestabile e passibile di risarcimento del danno.





Comments are closed.

  • SU TWITTER E INSTAGRAM

    Segui cliccando qui le ultime notizie sull’editoria dal mio Twitter account.

     

    Oppure puoi seguire il mio account Instagram  cliccando qui.

  • SU FB (gruppo e pagina)

    Il gruppo FB ‘Editoria e Legge’, ove postare discussioni sul tema, si trova QUI.

     

    Per l’iscrizione è necessario rispondere a tre brevissime domande che FB invia in automatico all’atto della richiesta. Richieste prive di risposta a tale questionario saranno cestinate.

     

    La pagina FB di Editoria e Legge si trova invece qui.